spacer
nuvole
VADEMECUM

Cari genitori,

questo vademecum pensato per dare una qualità aggiuntiva al servizio offerto dalla scuola, così che i bambini e le bambine possano trovare un ambiente a loro misura che sappia rispondere ai loro bisogni. Vorremmo fin da subito, camminare insieme e farci conoscere in modo da avviare la nostra collaborazione con voi, primi ed indispensabili educatori di vostro/a figlio/a. In questo vademecum troverete l'idea di educazione che questa scuola dell'infanzia persegue, i compiti che spettano a noi insegnanti, come intendiamo accogliere vostro/a figlio/a, come saranno organizzati i diversi momenti di vita a scuola e cosa sarà necessario che il vostro/a bambino/a porti con sè. Iniziamo assieme, con entusiasmo, questo percorso di crescita!

Le insegnanti.

 

Quale educazione?

Questa scuola dell'infanzia si propone di aiutare ciascun bambino/a nel proprio percorso di crescita, incentrando la funzione educativa sul valore della PERSONA. La Scuola dell'infanzia, rifacendosi alle indicazioni nazionali, si propone di rafforzare l'autonomia, l'identità e le competenze di ogni bambino/a. In questo sforzo educativo le insegnanti sono consapevoli che possono incidere positivamente sulla crescita del bambino solo coltivando un dialogo e una collaborazione stretta e costruttiva con le famiglie.

 

Quali i compiti delle insegnanti?

Il bambino fa esperienza della realtà attraverso il rapporto con la propria famiglia dalla quale sente di essere accolto, valorizzato, accettato così come e condotto con sicurezza. Le insegnanti continuano e promuovono questo processo attraverso:

  • il rispetto, l'accoglienza e l'accettazione;
  • il riconoscimento delle risorse del bambino;
  • l'aiuto alla sua crescita psicofisica.

Gli strumenti di cui dispone l'insegnante sono la relazione con il bambino e la relazione con la sua famiglia.

Le insegnanti svolgono la loro funzione didattico-educativa attraverso un lavoro di equipe, l'osservazione e la valorizzazione:

  • di momenti di gioco;
  • del contatto con la natura;
  • della socializzazione tra bambini;
  • della relazione personale significativa;
  • di abitudini quotidiane;
  • di attivit (musica, pittura, manipolazione, psicomotricit).

Lavoriamo inoltre per personalizzare il percorso educativo in relazione a particolari bisogni rilevati nei bambini, per valorizzare le risorse e le differenti abilità. Mirando alla costruzione di "una testa ben fatta piuttosto che una testa ben piena" (E. Morin).

 

Le nostre aspettative...

Quando pensiamo ad un bambino noi lo immaginiamo, innanzitutto, all'interno di una famiglia. I genitori sono i primi e principali educatori dei propri figli e, quindi, la responsabilità educativa èvostra e non può essere delegata. La scuola dell'infanzia, con competenza e professionalità, può sostenere il vostro impegno genitoriale. Per riuscire in questa collaborazione indispensabile capirsi reciprocamente, entrare in sintonia per costruire un confronto costante e produttivo. Le riunioni, i colloqui, le comunicazioni giornaliere, gli incontri di formazione, le feste e qualsiasi altro momento di relazione potranno facilitare questo nostro rapporto! Inoltre la partecipazione e l'interesse di insegnanti genitori agevolano il lavoro educativo a casa e a scuola. Le date dei nostri incontri e qualsiasi comunicazione verranno rese note tramite comunicazioni scritte, attraverso l'utilizzo della posta eletronica.

Ci auguriamo inoltre una ricca partecipazione alle feste organizzate dalla scuola perchè, oltre ad essere un momento importante di relazione, sono soprattutto per i bambini un importante coronamento di lavori didattici svolti con impegno ed entusiasmo che meritano d'essere valorizzati.

 

Accoglienza

Accogliendo il bambino intendiamo accogliere anche la sua famiglia perchè sappiamo che inserirsi ed ambientarsi in un contesto nuovo comporta un periodo delicato sia per il piccolo che per i suoi genitori. Per questo il passaggio da casa a scuola viene facilitato in maniera graduale e personalizzata mediante l'inserimento - "ambientamento'' dei primi giorni di scuola, nel quale i genitori possono sostenere il proprio bambino nella scoperta della vita che sperimenterà alla scuola dell' Infanzia. Piano piano il bambino verrà aiutato ad acquisire fiducia e confidenza verso il nuovo contesto, relazionandosi con le cose e con le persone, con adulti e bambini. Anche i genitori, con la vicinanza e la disponibilità delle insegnanti, potranno affrontare con maggiore serenità la quotidiana separazione e cogliere l'occasione per conoscere meglio, attraverso questa esperienza, se stessi e il proprio bambino. Obiettivi specifici durante il periodo di inserimento - ambientamento:

  • prendere confidenza con i tempi e gli spazi del nuovo ambiente;
  • entrare in contatto con gli altri bambini e le insegnanti.

 

Progetto continuità

La scuola dell'infanzia si impegna a condividere il lavoro educativo svolto dai genitori e dai servizi per la prima infanzia (nidi e servizi innovativi) accogliendo i bambini con la consapevolezza del percorso che hanno compiuto e facilitando, attraverso il rapporto con i genitori e le educatrici, dei momenti di relazione prima dell'inserimento alla scuola dell'infanzia. In questo modo i bambini, assieme ai loro genitori, potranno entrare in contatto con il nuovo ambiente e con le insegnanti sperimentando un passaggio graduale da un contesto ad un altro e un raccordo tra essi. Per favorire il passaggio dalla scuola dell'infanzia alla scuola primaria i bambini di 5 anni vengono accompagnati dalle insegnanti a far visita alla nuova scuola, per poter incontrare le future insegnanti e svolgere un'attività condivisa tra bambini della scuola dell'infanzia e bambini della scuola primaria anticipatamente progettata dai due team di insegnanti (infanzia e primaria).

 

Orari

La scuola dell'infanzia organizzata in vista di un totale di 40 ore settimanali, distribuite in 5 giorni. Una giornata-tipo presenta, in linea di massima, questa scansione di orario:

Lunedì -venerdì dalle 07:30 alle 16:00

Entrata:

dalle 07:30 alle 9:00

Uscita

I: dalle 12:45 alle 13: 15

II: dalle 15: 15 alle 16:00

Chiediamo ai genitori di rispettare gli orari indicati, questo per garantire un' adeguata regolarità delle attività ma soprattutto una vigilanza attenta e continua dei bambini. Perciò in caso di necessità di modificare gli orari importantissimo avvisare le insegnanti anche solo telefonicamente.

 

Trasporto

La scuola, mette a disposizione, a pagamento, un servizio di trasporto. Per garantire a tutti un servizio di uguaglianza e puntualità vi chiediamo di:

  • farvi trovare fuori gi pronti sia al mattino che al pomeriggio, così da ridurre i tempi di attesa di tutti,
  • il personale del pulmino non suonerà i campanelli,
  • di avvisare con una telefonata o un sms al cellurare del pulmino quando al mattino il bambino non sarà presente e quindi non usufruirà del servizio,,
  • di compilare gli appositi moduli per comunicare se il pomeriggio il bambino non usufruisse del servizio pulmino.

 

Mensa

Il pranzo e le merende vengono preparati all'interno della scuola e negli spazi attrezzati appositamente. La cuoca la sig.ra Rita segue un menù vidimato e approvato dalla nostra ASL per rispondere adeguatamente ai bisogni nutritivi dei bambini. Il menù offerto è consegnato assieme al regolamento. E' possibile avere un menù con delle alternative, previa certificazione medica in caso di allergie o altri problemi alimentari (tipo celiachia). Per la possibile presenza di queste specifiche esigenze alimentari dei bambini e per garantire un'alta qualità e sicurezza, la scuola non potrà accettare niente di portato da casa. Quando i bambini festeggiano il compleanno sarà la scuola stessa a fornire tutto il necessario per i festeggiamenti.

 

Attività extracurricolari

La scuola, per arricchire e dare una qualita' aggiuntiva al servizio offerto ai bambini e alle loro famiglie organizza, completamente a suo carico,una serie di attivita' extracurricolari gestite da personale qualificato esterno:

  • laboratorio di psicomotricita
  • laboratorio di didattica musicale
  • corso di nuoto
  • corso di equitazione
  • corso di Karate

Inoltre verranno proposte, a carico del/e famiglie, altre iniziative quali:

  • uscite didattiche;
  • uscita a teatro per assistere ad uno spettacolo;
  • gita scolastica.

 

spacer